Durata e divieti dei controlli ispettivi

Durata e divieti dei controlli ispettivi: il video articolo a cura dell’avvocato Mauro Parisi.

La procedura delle ispezioni risulta ancora oggi priva di regole certe e fa emergere l’esigenza di un definito Codice delle verifiche.

“V@L – Verifiche e Lavoro” n. 2/2019

Durata e divieti dei controlli ispettivi: in sintesi

  • Non esistono previsioni certe e di legge su durata e modi dei controlli ispettivi, come in ambito penale. ancora oggi risulta estrema la “libertà” degli ispettori.
  • Vi è quindi la necessità di arrivare a definire procedure che diano certezze sulle modalità delle istruttorie. in particolare, serve un chiaro “codice” di legge.
  • Non possono del resto essere definite previsioni che regolano i tempi dei controlli, seppure ne incidono sugli esiti, quelle relative a prescrizioni e decadenze.
  • Del resto, sebbene in materia previdenziale vi è divieto di ripetizioni delle ispezioni, la circolare INL n. 4/2019 sembra oggi reinterpretare la legge, ammettendole

A riguardo vi consigliamo di consultare inoltre la nostra nuova pubblicazione in materia: Controlli ispettivi sul lavoro. Casi risolti e tecnica dei ricorsi.

V@L – Verifiche e Lavoro è la prima rivista specializzata in Italia in materia di ispezioni e controllo sul lavoro da parte degli organi pubblici competenti, su lavoro, previdenza, assicurazione e sicurezza.

I nostri ricorsi ragionati vogliono essere uno strumento operativo, una guida pratica per difendersi in caso di verbale ispettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.